Organizzazione della cooperazione islamica

L’Organizzazione per la Cooperazione Islamica condanna fermamente l’assalto all’ospedale Al-Shifa nella città di Gaza e la continua aggressione israeliana contro il popolo palestinese

Jeddah (UNA) - L'Organizzazione per la Cooperazione Islamica ha condannato fermamente l'assalto da parte delle forze di occupazione israeliane al complesso medico di Al-Shifa e il continuo assedio degli ospedali di Gaza City, tagliando loro elettricità, carburante e cibo e prendendo di mira il personale medico, gli sfollati persone, malati, feriti, neonati prematuri nelle incubatrici, con decine di corpi di martiri all'interno del complesso.Oltre ai continui bombardamenti su abitazioni, infrastrutture e strutture vitali, e alla pratica della punizione collettiva e della guerra di sterminio contro Civili palestinesi nella Striscia di Gaza, che costituisce un crimine di guerra ai sensi del diritto internazionale umanitario.

L’organizzazione ha rinnovato il suo appello a tutti gli attori internazionali affinché si assumano le proprie responsabilità per fermare immediatamente e completamente l’aggressione israeliana e per garantire l’apertura di corridoi umanitari per fornire aiuti in modo sicuro e sostenibile al popolo palestinese nella Striscia di Gaza.

(è finita)

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto