Organizzazione della cooperazione islamica

L'Organizzazione per la cooperazione islamica partecipa alla conferenza (Confronting (Covid-19) in Indonesia

Bandung (UNA) - Il Segretariato Generale dell'Organizzazione per la Cooperazione Islamica ha partecipato ai lavori della conferenza internazionale che si è tenuta per affrontare la pandemia (Covid-19), dal titolo: (Salute, Economia, Diplomazia e Prospettive Sociali), che è stato ospitato dalla città di Bandung - Indonesia, 23-25 ​​febbraio 2021. Attraverso la tecnologia della comunicazione visiva. Il Dr. Al-Hussein Ghazwi, Direttore del Dipartimento per gli Affari Culturali, ha rappresentato il Segretariato Generale dell'organizzazione nella terza sessione della conferenza, che si è tenuta con il titolo: (Nuovi Adattamenti Culturali). Nel documento del Segretariato Generale, il Dott. Ghazwi ha presentato gli sforzi con cui il Segretariato Generale dell'Organizzazione e i suoi organi sussidiari, affiliati e specializzati hanno affrontato al fine di ridurre le ripercussioni della nuova epidemia di Corona (Covid-19) e il suo impatto sulla popoli del mondo islamico. Il documento fa riferimento allo svolgimento della conferenza virtuale di emergenza dei ministri degli Esteri degli Stati membri dell'organizzazione il 22 aprile, della riunione del comitato direttivo dell'organizzazione interessata alla salute del 9 aprile e di altri incontri e sforzi come la sensibilizzazione campagna mediatica, insieme agli sforzi della Banca islamica per lo sviluppo, del Fondo di solidarietà islamica e del Complesso islamico per lo sviluppo, giurisprudenza islamica internazionale e altre iniziative e iniziative. Il documento ha anche fornito una spiegazione dettagliata delle minacce poste dalla situazione epidemiologica e dei metodi e metodi di contenimento adottati dagli Stati membri che hanno avuto il maggiore impatto nel limitare la diffusione del virus tra gli assembramenti umani. (Finisco)

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto