mondo

L’Arabia Saudita conclude la sua partecipazione alla fiera internazionale della difesa e sicurezza “Eurosatori 2024”

Parigi (UNA/SPA) - Il Regno dell'Arabia Saudita ha concluso la sua partecipazione alla fiera internazionale della difesa e della sicurezza Eurosatori 2024, che si è tenuta nel periodo dal 17 al 21 giugno 2024 nella capitale francese, Parigi La mostra ha visto un'ampia interazione e una notevole partecipazione per vedere gli ultimi risultati, prodotti e sviluppi nel settore delle industrie militari nel Regno.

La partecipazione del padiglione saudita, organizzato dall'Autorità Generale per le Industrie Militari alla mostra, riflette l'accoglienza del Regno dell'Arabia Saudita a tutti gli investitori di tutto il mondo che desiderano investire nel settore delle industrie militari, e gli sforzi compiuti per sviluppare la ricerca e l'innovazione nel settore e una revisione delle politiche, della legislazione e degli incentivi più importanti testimoniati dal settore delle industrie militari in Arabia Saudita, che contribuisce a stimolare il processo di localizzazione e responsabilizzazione del settore, migliorando le catene di approvvigionamento e opportunità di investimento e l’importanza di sforzi concertati per realizzare la strategia del settore delle industrie militari.

A margine del Salone Internazionale della Difesa e della Sicurezza “Eurosatori 2024”, i lavori della Giornata franco-saudita hanno visto la partecipazione del Governatore dell’Autorità Generale per le Industrie Militari, Ingegnere Ahmed bin Abdulaziz Al-Ohali, durante il quale ha parlato di “costruire partenariati industriali e di difesa tra Arabia Saudita e Francia”, mentre il vice governatore dell’Autorità generale ha toccato il tema dell’empowerment delle industrie militari, Saleh bin Abdullah Al-Aqili ha fatto riferimento al “quadro normativo e all’organizzazione della politica di contenuto locale in il Regno dell'Arabia Saudita”, tra i numerosi incontri, incontri, iniziative e partnership testimoniati dal padiglione saudita e dai soggetti partecipanti alla mostra. Ciò conferma il successo della partecipazione a molte delle conquiste nazionali del settore delle industrie militari.

È interessante notare che il padiglione saudita, organizzato dall'Autorità generale per le industrie militari per partecipare alla fiera internazionale della difesa e della sicurezza "Eurosatori 2024", in cui si sono riuniti gli sforzi di molti soggetti del settore pubblico e privato, come ad esempio il Ministero degli Investimenti, rappresentato dalla piattaforma Invest Saudi (Invest Saudi), e l’Autorità Generale per lo Sviluppo della Difesa (GADD), e una serie di importanti istituzioni e società nazionali saudite specializzate nel campo delle industrie militari, rappresentate dalla Saudi Company for Military Industries (SAMI), Saudi Aeronautical Engineering Company (Saudia Technic), Life Shield Company for Military Industries (Life Shield) e Saudi Scopa Company for Military Industries (Scopa ), Arab International Company (). AIC), Saudi Leather Industries Company (SLIC), Al-Esnad Military Industries Group (AL-ESNAD) e Rai Service Manufacturing Company (KRMC), oltre alla World Defense Exhibition (WDS), per mostrare le entità partecipando al padiglione saudita. Il settore delle industrie militari sta assistendo a passi accelerati per continuare a localizzare e potenziare il settore e le capacità locali che abbondano e che soddisfano le esigenze pratiche dei dispositivi militari, nel quadro della rapida crescita a cui il settore sta assistendo in termini di attrarre investimenti di qualità nel settore che contribuiranno effettivamente alla costruzione di un’economia prospera e di un’industria sostenibile.

(è finita)

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto