mondo

Gli “Anziani musulmani” chiedono una strategia globale per combattere l’incitamento all’odio

Abu Dhabi (UNA/WAM) - Il Consiglio degli anziani musulmani, guidato dal Grande Imam, il professor Dr. Ahmed Al-Tayeb, sceicco di Al-Azhar Al-Sharif, ha chiesto la necessità di unificare gli sforzi internazionali per formulare una strategia globale affrontare tutti i discorsi di odio, intolleranza, estremismo e discriminazione e lavorare per diffondere i valori del dialogo, della tolleranza e della convivenza umana e promulgare una legislazione internazionale. È imperativo eliminare questo fenomeno, che è diventato un pericolo reale minaccia alla pace e alla sicurezza internazionale.

In una dichiarazione odierna, in occasione della “Giornata internazionale contro i discorsi d’odio”, che cade il 18 giugno di ogni anno, il Consiglio ha affermato che la diversità culturale e religiosa dovrebbe essere una fonte di forza e di arricchimento per le società e non un ostacolo causa di dispute e conflitti, sottolineando che la differenza è una legge divina e che il pluralismo, l'accoglienza e il rispetto dell'altro sono importanti; esso deve essere il punto di partenza del dialogo tra religioni, culture e civiltà diverse per il bene di un mondo di cui tutti possono godere. pace, sicurezza e stabilità.

Il Consiglio degli Anziani Musulmani sta compiendo sforzi incessanti per contrastare l’incitamento all’odio, l’intolleranza e la discriminazione, implementando numerose iniziative, programmi e progetti volti a diffondere e promuovere i valori del dialogo, della tolleranza e della convivenza. Come i tour di dialogo Est-Ovest, i convogli internazionali di pace, il Forum dei giovani pacificatori e il programma di borse di studio della fraternità umana, oltre all’organizzazione di numerose conferenze internazionali che cercano di costruire ponti di dialogo e comunicazione con diverse culture e religioni e stabilire una cultura di tolleranza, rispetto e accettazione degli altri.

(è finita)

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto