Cultura e artimondoConferenza del vertice islamico 15

L’Agenzia Bayt Mal Al-Quds Al-Sharif organizza una serie di mostre nell’ambito delle attività del Summit Islamico in Gambia

Banjul (UNA) - L'Agenzia Bayt Mal Al-Quds Al-Sharif, affiliata al Comitato Al-Quds presieduto dal Re del Regno del Marocco, Re Mohammed VI, è stata inaugurata giovedì (2 maggio 2024) a Banjul, capitale del Repubblica del Gambia, mostre di prodotti di origine palestinese, che si tiene a margine della quindicesima sessione del Summit Islamico.

Le mostre dell'agenzia sono variate e includono una mostra speciale di prodotti locali, artigianato, gioielli e ricami, che riflettono l'identità gerosolimitana e palestinese. Si terrà nell'ambito delle attività del “Forum dei giorni degli investimenti” organizzato dal Centro islamico per lo sviluppo Commercio dell’Organizzazione per la Cooperazione Islamica, il 2 e 3 maggio, oltre ad una mostra di abstract Dall’olivo dal titolo: “L’olivo della pace”.

D'altra parte, a margine del vertice, che durerà fino al 5 maggio, l'agenzia mostrerà il risultato del suo lavoro a Gerusalemme attraverso dipinti e immagini che metteranno in evidenza i programmi e i progetti dell'agenzia e i suoi interventi umanitari e sociali nella Città Santa, ed esempi dei prodotti di associazioni e istituzioni finanziate nell'ambito del programma “Iniziative” dell'agenzia per lo sviluppo umano.

L'agenzia mostra anche le foto degli archivi delle precedenti sessioni del Comitato Al-Quds e distribuisce anche rapporti sui risultati ottenuti per l'anno 2023, un rapporto sull'esito della celebrazione del giubileo d'argento dell'agenzia, sotto l'alto patronato del re Mohammed VI, e un video reportage sull'operazione di aiuto umanitario ordinata dal re marocchino ai palestinesi di Gerusalemme e Gaza, in concomitanza con l'ultimo mese del Ramadan.

(è finita)

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto