mondoForum dei media sauditi 3

Il Ministro dell'Informazione inaugura la mostra Future of Media sulle tendenze nei contenuti, nella produzione e nella trasmissione dei media

Riyadh (UNA) - Il ministro dell'Informazione, Salman Al-Dosari, ha inaugurato oggi (lunedì) la mostra sul futuro dei media “FOMEX”, il primo evento della terza edizione del Saudi Media Forum, organizzato dalla Radio e Television Corporation in collaborazione con l'Associazione dei giornalisti sauditi a Riyadh.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato il Ministro delle comunicazioni e dell'informatica, Ing. Abdullah Al-Sawaha, il Viceministro dell'Informazione, Dr. Abdullah Al-Maghlouth, il Presidente del Saudi Media Forum, l'amministratore delegato della Radio and Television Corporation. , Mohammed Al-Harithi, un gran numero di funzionari dei media arabi e internazionali e pionieri dell'industria dei media a livello locale e internazionale.

La Future of Media Exhibition, che è considerata la più grande mostra specializzata sui media in Medio Oriente per un periodo di tre giorni, ospita più di 200 aziende locali e internazionali, mostrando gli ultimi aspetti tecnici e innovazioni in vari campi dei media e riunisce specialisti e innovatori per discutere e scambiare idee ed esperienze relative al settore dei media, in modo da contribuire a dare forma alle ultime tendenze nei campi dei contenuti multimediali, della produzione e della trasmissione.

La mostra, alla sua seconda edizione, offre l'opportunità agli espositori e ai partecipanti di costruire partnership di successo che contribuiscono allo sviluppo del business delle società e delle istituzioni dei media a livello locale e globale, mostrando le moderne esperienze mediatiche di aziende e competenze leader a livello globale, attivando moderne attività di produzione televisiva e radiofonica, e al passo con la rapida trasformazione del settore.

Le sessioni del Saudi Media Forum, alla sua terza edizione, inizieranno domani (martedì) e riuniranno, nell'arco di due giorni, leader, decisori e innovatori provenienti da tutto il mondo, in più di 60 sessioni di dialogo e workshop presentati da 150 relatori tra leader del settore dei media, specialisti e professionisti provenienti da vari paesi del mondo, in cui si discuterà di 80 argomenti.

Attraverso le sue sessioni e workshop, il Forum affronta gli sviluppi del lavoro mediatico nel mondo nelle sue varie forme visive, audio, stampate e digitali, oltre a passare in rassegna le più importanti esperienze locali e internazionali nel campo dei media e il loro ruolo come importante industria nel sociale. , questioni politiche, sportive ed economiche.

Il forum discute l'importanza dei media digitali e del marketing, del giornalismo mobile, della televisione e del giornalismo, dell'arte dell'editing delle notizie e della realtà dei media arabi.

Le sessioni principali iniziano con titoli che riflettono la realtà dei media locali e arabi, in cui leader e decisori nel campo dei media arabi e internazionali dialogano e parlano di diversi argomenti, tra cui il futuro della regione alla luce del cambiamento climatico, così come il turismo e i media arabi di fronte alle trasformazioni, e i media tra passato e presente nelle crisi e il ruolo Influenza reciproca, regolamentazione dei media nell’era dell’intelligenza artificiale, sport saudita, grandi trasformazioni dal locale al globale, tecnologia e pubblicità, sfide e soluzioni nell’industria dell’intrattenimento nel Regno, alleanze e fusioni nell’era dei media, sviluppi dell’intelligenza artificiale nei media, produzione televisiva, media e influencer, industria dei podcast e opportunità per una strategia mediatica creativa nel marketing degli obiettivi di sviluppo sostenibile Competenze mediatiche tra passione e professionalità.

Il Forum offre anche, attraverso le sue piattaforme, numerose sessioni e workshop presentati da ministri, funzionari, specialisti, esperti e professionisti della professione in cui parlano dell'industria dei contenuti, dei media e della tecnologia, di come i media hanno servito la cultura e sostenuto le economie, come si è sviluppato il concetto di dialogo diplomatico con i media, come contribuisce a sostenere il turismo locale e a raggiungere gli obiettivi di una strategia turistica nazionale, come hanno contribuito le donne leader a rimodellare il panorama dei media, come leggono il futuro del giornalismo cartaceo, lo sviluppo dei media di sicurezza e dello sport e come la tecnologia ha cambiato le redazioni.

Il Saudi Media Forum ospita più di 2000 professionisti e appassionati dei media provenienti da paesi arabi e stranieri, nonché funzionari locali e internazionali, e offre anche l'opportunità di partecipare a lavoratori del settore dei media, persone di talento e studenti delle scuole di media. per conoscere gli sviluppi del settore.

(è finita)

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto