mondo

Direttore Generale della WAM: Il XNUMX dicembre è un giorno glorioso nella storia degli Emirati

Abu Dhabi (UNA) - Mohammed Jalal Al Raisi, direttore generale dell'agenzia di stampa degli Emirati "WAM", ha confermato che la nostra celebrazione del cinquantaduesimo anniversario dell'unione del nostro giovane stato coincide con una realtà vivente, un progetto di civiltà e lo sviluppo sostenibile a tutti i livelli, ottenuto grazie a leader che hanno portato fiducia e responsabilità e hanno adempiuto al patto, guidati dal defunto padre fondatore, Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan.

In occasione della 52a Giornata dell'Unione, Al-Raisi ha affermato che la saggia leadership continua il processo di innalzamento della reputazione della nazione con tutta risolutezza e determinazione per raggiungere i livelli di orgoglio, dignità e orgoglio, sottolineando che i risultati raggiunti in quasi mezzo secolo secolo costituiscono una fonte di orgoglio nazionale perché è arrivato con perseveranza e un lavoro duro e ponderato che ha creato uno stato. Gli Emirati Arabi Uniti sono un modello non solo nel modo in cui investire la ricchezza materiale, ma nell'impiegare la ricchezza umana come forza trainante e obiettivo di qualsiasi civiltà progetto di sviluppo.

Ha aggiunto che questo giorno, caro alle nostre anime e scolpito nei nostri cuori, arriva mentre la marcia del nostro benedetto Stato non si ferma e il suo progetto di civiltà è fermamente consolidato, dando l'esempio nell'impegno di risorse per garantire una vita sicura ai popolo della nazione e un futuro più luminoso per le generazioni future, rilevando che la marcia degli Emirati Arabi Uniti è sotto la saggia guida dello sceicco Mohammed bin Zayed. Al Nahyan, presidente degli Emirati Arabi Uniti, si sta muovendo verso i suoi obiettivi con fiducia e orgoglio, mentre il lavoro di sviluppo affronta il futuro.

Al-Raisi ha sottolineato che il XNUMX dicembre rimarrà un giorno glorioso poiché ricordiamo i sacrifici compiuti dai padri fondatori e le ponderate decisioni storiche che hanno preso, e rinnoviamo l'impegno di lealtà e appartenenza alla saggia leadership seguendo il percorso e continuando a lavorare sotto la sua bandiera sventolante per costruire un futuro prospero e promettente per il nostro Paese.

(è finita)

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto