mondo

Baku annuncia il collegamento della rete elettrica di Khankendi alla linea di alimentazione generale dell'Azerbaigian

Baku (UNA/Anatolia) - Le autorità azerbaigiane hanno annunciato domenica che la rete di linee elettriche nella città di Khankendi, abitata da armeni nella regione del Karabakh, è stata collegata alla linea di alimentazione generale dell'Azerbaigian.

Una dichiarazione rilasciata dalla presidenza azera ha affermato che la linea elettrica di Khankendi è stata scollegata dalla rete elettrica armena ed è stata collegata alla rete di alimentazione dell'Azerbaigian.

La dichiarazione spiega che le linee elettriche di Khankendi sono alimentate da trasformatori nella città di Shusha, nella stessa provincia, aggiungendo: “La luce dell’Azerbaigian illuminerà Khankendi d’ora in poi”.

La fornitura di elettricità a Khankendi arriva pochi giorni dopo l’avvio dei negoziati tra funzionari governativi azeri e rappresentanti degli armeni che vivono nella regione del Karabakh per discutere il percorso di integrazione di questi ultimi nella società azera.

Questi negoziati sono avvenuti dopo che l’esercito azerbaigiano ha lanciato un’operazione antiterrorismo il 19 settembre 2023 “con l’obiettivo di stabilire l’ordine costituzionale nella regione del Karabakh”.

Il giorno dopo, il Ministero della Difesa azerbaigiano ha annunciato che era stato raggiunto un accordo per fermare l’operazione in cambio del disarmo e dell’evacuazione delle loro posizioni militari da parte dei gruppi armati armeni illegali e delle forze armate armene presenti in Karabakh.

(è finita)

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto