mondo

Mikati invita i libanesi a mantenere la calma ea non lasciarsi trascinare nella sedizione

Beirut (UNA) - Il primo ministro libanese Najib Mikati ha invitato i libanesi a mantenere la calma e a non lasciarsi coinvolgere in conflitti per nessun motivo. Mikati ha parlato con il comandante dell'esercito, generale Joseph Aoun, delle misure adottate dall'esercito per controllare la situazione nell'area di Tayouneh-Adliya e arrestare i responsabili dell'attacco che ha provocato feriti. Ha anche contattato il presidente del Parlamento Nabih Berri per lo stesso scopo, ha seguito la situazione con il ministro degli Interni, Bassam Mawlawi, e il ministro della Difesa, Maurice Slim, e ha richiesto una riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza centrale per discutere la situazione. . Uno stato di tensione è prevalso oggi nella zona di Tayouneh-Adliya ad Ain El Remmaneh, tra esplosioni intermittenti di colpi di arma da fuoco e proiettili B7 e la frantumazione di molte finestre di case nella zona. (Finisco)

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto