Palestina

La presidenza palestinese accoglie con favore l’adozione da parte del Consiglio di Sicurezza di una risoluzione che chiede un cessate il fuoco immediato e completo a Gaza

Ramallah (UNA/WAFA) - La presidenza palestinese ha accolto con favore, ieri sera, lunedì, l'adozione da parte del Consiglio di sicurezza dell'ONU di una risoluzione che chiede un cessate il fuoco immediato e completo nella Striscia di Gaza, il ritiro completo delle forze di occupazione israeliane dalla Striscia e il ritorno degli sfollati alle loro case e ai loro quartieri in tutta la Striscia di Gaza, compresa la parte settentrionale della Striscia, la distribuzione sicura ed efficace degli aiuti umanitari su larga scala in tutta la Striscia di Gaza, il rifiuto di qualsiasi cambiamento geografico e demografico, e l’attuazione della soluzione dei due Stati e l’unità della Cisgiordania, compresa Gerusalemme, e Gaza sotto l’Autorità Palestinese guidata dall’Organizzazione per la Liberazione della Palestina.

La presidenza palestinese ha considerato l'adozione di questa risoluzione un passo nella giusta direzione per fermare la guerra di genocidio in corso contro il nostro popolo nella Striscia di Gaza, invitando tutti ad assumersi le proprie responsabilità per la sua attuazione, rilevando che è coerente con le sue richieste per la cessazione immediata dell’aggressione israeliana, il ritiro delle forze di occupazione dall’intera Striscia e l’ingresso di aiuti che impediscano lo sfollamento, e che la Striscia di Gaza sia parte integrante del territorio dello Stato di Palestina.

La Presidenza ha sottolineato che l'affermazione da parte del Consiglio di Sicurezza nella sua risoluzione del suo fermo impegno a favore della visione di una soluzione a due Stati, in conformità con il diritto internazionale e le pertinenti risoluzioni delle Nazioni Unite, richiede un impegno serio per l'attuazione della soluzione politica che porti a porre fine all'occupazione e la creazione di uno stato palestinese indipendente, in conformità con il diritto internazionale e le risoluzioni sulla legittimità internazionale..

La presidenza palestinese ha rivolto i suoi sinceri ringraziamenti a tutti i paesi fratelli e amici, all'Algeria, al rappresentante arabo nel Consiglio di Sicurezza e all'apprezzata mediazione egiziana e del Qatar, che hanno contribuito a rendere la decisione coerente con gli obiettivi nazionali palestinesi.

(è finita)

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto