Palestina

Martiri e feriti nei raid israeliani nella Striscia di Gaza

Gaza (UNA/WAFA) - Quattro cittadini palestinesi sono stati martirizzati e altri feriti, all'alba di venerdì, in un raid lanciato dagli aerei di occupazione israeliani sulla scuola Al-Jaouni, che ospita sfollati nel campo di Nuseirat, nel centro della Striscia di Gaza. .

All'alba di oggi e giovedì sera, gli aerei d'occupazione hanno lanciato una serie di raid su varie parti della Striscia di Gaza settentrionale, centrale e meridionale, insieme a bombardamenti di artiglieria.

Fonti locali hanno riferito che gli aerei dell'occupazione hanno bombardato una casa nel Beach Camp, a ovest di Gaza City, e hanno lanciato raid nel centro di Gaza City.

In precedenza, un giovane è stato ucciso e altri due sono rimasti feriti in un bombardamento dell’occupazione vicino alla rotatoria di Al-Awda, nel centro di Rafah, a sud della Striscia di Gaza, e la parte orientale della città è stata sottoposta ai bombardamenti dell’artiglieria dell’occupazione.

Un certo numero di cittadini palestinesi sono rimasti feriti nei violenti raid lanciati dagli aerei dell'occupazione sul campo di Jabalia. L'artiglieria dell'occupazione ha bombardato varie aree nel nord della Striscia di Gaza e l'occupazione ha fatto saltare in aria le piazze residenziali del campo di Jabalia.

Fonti mediche hanno annunciato che i corpi di 9 martiri sono arrivati ​​nelle ultime ore all'ospedale europeo di Gaza, vicino a Khan Yunis.

Almeno due cittadini sono stati martirizzati in un raid lanciato da aerei di occupazione su un raduno di cittadini. Gli aerei d'occupazione hanno lanciato raid sulla zona di Ashqoula a Gaza. Gli aerei d'occupazione hanno bombardato una casa di fronte all'ospedale del Kuwait a Rafah e dintorni, e hanno anche bombardato una casa nel quartiere di Al-Jeneina a Rafah.

In un bilancio infinito, il bilancio delle vittime nella Striscia di Gaza è salito a 35272 e i feriti a 79205, dall’inizio dell’aggressione dell’occupazione israeliana il XNUMX ottobre scorso.

(è finita)

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto