Palestina

La Lega Mondiale Musulmana condanna le forze di occupazione israeliane che continuano a commettere atroci crimini di guerra nella Striscia di Gaza senza deterrenza.

La Mecca (UNA) - La Lega Mondiale Musulmana ha condannato con la massima fermezza gli orribili crimini di guerra che le forze di occupazione israeliane continuano a commettere nella Striscia di Gaza.

In una dichiarazione del Segretariato Generale dell'Associazione, il suo Segretario Generale, Presidente dell'Associazione degli Studiosi Musulmani, Sua Eminenza lo Sceicco Dr. Muhammad bin Abdul Karim Al-Issa, ha denunciato i crimini che hanno luogo nella Striscia di Gaza, i più recenti tra cui la scoperta di fosse comuni nel Nasser Medical Complex nella città di Khan Yunis, a sud della Striscia di Gaza.

Ha espresso il suo rammarico e ha denunciato il fallimento della comunità internazionale nel fermare queste continue violazioni di tutti i valori e le norme umanitarie e internazionali, che hanno scatenato ulteriore brutalità ed esacerbato le tragedie umane e la distruzione, rinnovando il suo appello alla comunità internazionale affinché adempia ai suoi impegni responsabilità legali e morali verso l’arresto della macchina di uccisione e distruzione di massa.

(è finita)

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto