Palestina

Nell'197° giorno dell'aggressione: martiri e feriti nei continui bombardamenti dell'occupazione sulla Striscia di Gaza

Gaza (UNA/WAFA) - Un certo numero di cittadini, la maggior parte dei quali erano bambini e donne, sono stati martirizzati, e altri sono rimasti feriti, all'alba di sabato, nei bombardamenti in corso in varie aree della Striscia di Gaza.

Il corrispondente della Palestine News and Information Agency ha riferito che il bilancio delle vittime dopo che l'aereo dell'occupazione ha preso di mira la casa della famiglia Radwan, nel quartiere Tal Al-Sultan nella città di Rafah, a sud della Striscia di Gaza, è salito a 9 martiri. , tra cui 6 bambini e donne.

Un martire è stato ucciso in seguito al bombardamento da parte degli aerei dell'occupazione di una casa vicino al Cimitero Orientale, a est della città di Rafah. Almeno un missile ha colpito due terre nei quartieri di Al-Brahma e Al-Shaout, e la sua artiglieria ha sparato un colpo. numero di proiettili verso le zone di confine della città.

L'artiglieria d'occupazione ha anche sparato diversi proiettili contro i quartieri di Al-Zaytoun e Tal Al-Hawa a Gaza City, e ha lanciato un raid contro una casa nel quartiere di Al-Rimal a Gaza City.

Gli aerei di occupazione hanno distrutto una piazza residenziale nel quartiere di Al-Dawa, a nord del campo di Nuseirat nel centro della Striscia di Gaza, appartenente alle famiglie Al-Gharabli, Al-Nabahin, Abu Marahil, Al-Sayyid e Al-Qassas.

Barche della marina israeliana hanno sparato con mitragliatrici sulla costa della città di Deir al-Balah, nel centro della Striscia di Gaza.

A livello infinito, il bilancio dell’aggressione israeliana contro la Striscia di Gaza dall’inizio dell’aggressione contro il nostro popolo il 7 ottobre dello scorso anno è salito a 34012 martiri e 76833 feriti.

(è finita)

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto