Palestina

Assaf informa il segretario generale della Federazione internazionale dei giornalisti sui crimini dell'occupazione israeliana contro i giornalisti

Ramallah (UNA/WAFA) - Il supervisore generale dei media ufficiali palestinesi, ministro Ahmed Assaf, ha informato il segretario generale della Federazione internazionale dei giornalisti, Anthony Belanger, sui crimini di occupazione in corso contro i giornalisti palestinesi.

Nel corso dell'incontro svoltosi nel suo ufficio a Ramallah, il Ministro Assaf ha spiegato dettagliatamente i crimini dell'occupazione israeliana che colpiscono i giornalisti palestinesi in generale, e quelli che lavorano nei media ufficiali in particolare, e che sono rappresentati dagli omicidi diretti, i più recenti di cui dai media ufficiali, il nostro collega, il martire Muhammad Abu Hatab, corrispondente della televisione palestinese, morto con la sua famiglia in un bombardamento israeliano che colpì direttamente la sua casa, oltre ai continui arresti di giornalisti, restrizioni ai loro movimenti e attacchi diretti contro di loro.

Il Ministro Assaf ha parlato anche delle piattaforme globali che combattono i contenuti palestinesi, sottolineando che questa politica costituisce partecipazione e complicità da parte di queste piattaforme con l’occupazione e i suoi crimini in corso contro il nostro popolo palestinese.

All'inizio dell'incontro, il Ministro Assaf ha dato il benvenuto all'ospite, lodando il suo coraggio nell'organizzare questa visita in un momento in cui la Palestina è esposta ai crimini e ai massacri più atroci, sottolineando che la sua presenza in Palestina costituisce un messaggio di sostegno a tutti i palestinesi. I giornalisti continuino il loro lavoro e il loro dovere di denunciare ed evidenziare i crimini dell’occupazione per tutto il mondo.

Il ministro Assaf ha consegnato al Segretario generale gli elenchi che documentano i crimini dell'occupazione israeliana contro giornalisti e dipendenti dei media ufficiali a Gaza e in Cisgiordania e la lotta contro i contenuti palestinesi sulle piattaforme digitali globali.

All’incontro hanno partecipato il capo del Sindacato dei giornalisti, Nasser Abu Bakr, alcuni membri del Segretariato generale del Sindacato e i direttori generali dell’Autorità generale per la radio e la televisione.

(è finita)

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto