Notizie dell'UnioneForum di Kazan 2024Yuna Media Forum

Responsabile dell'agenzia “Tatmedia”: Il Tatarstan è una porta per il dialogo tra le civiltà... e il Forum di Kazan è una piattaforma per la cooperazione tra la Russia e il mondo islamico

Kazan (UNA) - Il capo dell'agenzia “Tatmedia” in Tatarstan, Salimgarev Aidar, ha confermato che il “Forum di Kazan” è la piattaforma più importante per la cooperazione tra la Russia e i paesi del mondo islamico, e che il Tatarstan è una porta di dialogo tra diversi civiltà e al partenariato e alla cooperazione.

Ciò è avvenuto durante la sua partecipazione, mercoledì, al forum mediatico “Principali tendenze nella trasformazione del campo dell’informazione nel mondo moderno e nei paesi dell’Organizzazione per la cooperazione islamica”, organizzato a Kazan, in Tatarstan, dall’Unione dei Agenzie di stampa dei paesi dell'Organizzazione per la cooperazione islamica (UNA), in collaborazione con l'agenzia “Tatmedia” in Tatarstan e in partenariato con il gruppo di visione strategica “Russia-mondo islamico” e la missione permanente della Russia presso l'Organizzazione per la cooperazione islamica.

Slimgarev ha sottolineato che la capitale del Tatarstan, Kazan, è diventata sede di grandi eventi internazionali, poiché quest'anno ospiterà il vertice dei paesi BRICS, nonché i Giochi BRICS.

Lui ha sottolineato il ruolo del Media Forum nella creazione di una piattaforma per lo sviluppo di iniziative congiunte e piani d'azione pratici nel campo della cooperazione mediatica tra la Russia e i paesi dell'Organizzazione per la cooperazione islamica.

Lui ha elogiato il contributo dell'Unione delle agenzie di stampa dei paesi dell'Organizzazione per la Cooperazione Islamica nell'organizzazione del forum mediatico e nella pubblicazione di notizie relative alla Repubblica del Tatarstan nei media internazionali.

È interessante notare che il forum ha visto un’ampia partecipazione di esperti dei media nel mondo islamico e nella Federazione Russa, per discutere del rafforzamento della cooperazione tra le due parti e del sostegno al pluralismo e alla diversità nello spazio mediatico internazionale.

(è finita)

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto