minoranze musulmane

Il Turkish Religious Endowment continua il suo aiuto umanitario ai musulmani di Arakan

Ankara (INA) – La Turkish Religious Endowment continua a curare le ferite dei musulmani Rohingya in Myanmar, attraverso i suoi aiuti umanitari. Una dichiarazione rilasciata dalla Religione Turca, sabato (11 febbraio 2017), afferma che le squadre Waqf hanno distribuito pacchi alimentari a 460 famiglie musulmane nel villaggio di Tan Tauli nella città di Stui nella provincia di Arakan. La dichiarazione includeva un discorso di Murat Uyar, direttore dei servizi esterni e dei progetti per il fondo di dotazione, in cui ha affermato che il villaggio di Tan Tauli è stato più volte oggetto di attacchi da parte dei buddisti. Ha aggiunto: Il villaggio, come altre zone in cui vivono i musulmani, è stato sottoposto a pressioni da parte del governo del paese. Oyar ha sottolineato la sofferenza dei musulmani nel villaggio, la loro privazione della cittadinanza, dell’assistenza sanitaria e dell’istruzione e la mancanza di un regolare accesso agli aiuti umanitari nella regione. Egli ha sottolineato che a Stowi sono 200mila i musulmani privati ​​di tutti i diritti umani. (Fine) Z A / Anatolia

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto