Hajj e Umrah

Domani, giovedì, partiranno i primi convogli di pellegrini turchi in Terra Santa

Istanbul (INA) – Fonti della Direzione Generale dei Servizi dell'Hajj e dell'Umrah affiliata alla Presidenza degli Affari Religiosi in Turchia hanno reso noto che il numero di cittadini turchi che si recheranno in Terra Santa nel Regno dell'Arabia Saudita per celebrare l'Hajj per l'attuale anno è più di 60. Ha aggiunto: Il primo convoglio partirà domani, giovedì 4 agosto. Le fonti aggiungono: La Presidenza degli Affari Religiosi ha assegnato, come di consueto, annualmente 600 seggi per i parenti dei martiri, dei reduci e dei loro familiari, rilevando che il quorum dei seggi assegnati in questo quadro è stato raggiunto. Le fonti hanno indicato che la percentuale di pellegrini maschi per l'anno in corso è del 43 per cento, mentre quella delle femmine è del 57 per cento. Hostess: Il numero dei dipendenti della Presidenza degli Affari Religiosi che accompagneranno i pellegrini è di 2100 dipendenti. I primi convogli di pellegrini partiranno dagli uffici del turismo dislocati nei vari Stati del Paese, mentre i primi convogli passeranno per la Presidenza degli Affari Religiosi da Ankara, Istanbul e diversi altri Stati. Le fonti hanno sottolineato che il 17 settembre sarà la data del ritorno del primo convoglio di pellegrini turchi, con l'ultimo convoglio che tornerà il 7 ottobre. (Fine) ct / h p

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto