Cultura e arti

La morte dello scrittore egiziano Jamal Al-Ghitani

Il Cairo (INA) - Lo scrittore egiziano Gamal Al-Ghitani è morto domenica mattina, all'età di 70 anni, nell'ospedale militare Al-Galaa (a est del Cairo), dopo una lotta contro la malattia, secondo la televisione di stato. Al-Ghitani, narratore e romanziere, era uno studente dello scrittore internazionale Naguib Mahfouz, ed è stato esposto a diverse crisi di salute successive durante l'ultimo periodo fino alla sua morte domenica mattina. L'Unione degli scrittori arabi ha pianto il defunto scrittore e ha dichiarato in una dichiarazione ottenuta dall'Anatolia News Agency: La partenza di Al-Ghitani è una grave perdita per la scena letteraria egiziana e araba, e la sua produzione letteraria per mezzo secolo ha rappresentato un segno della storia e del romanzo arabo. Al-Ghitani è nato nel Governatorato di Sohag (sud) nel 1945. Ha vinto diversi premi letterari dall'Egitto e dall'estero, i più importanti dei quali sono lo State Encouragement Award for Novel nel 1980 e il L'Orbatillion Award per la migliore opera letteraria tradotta in Francese per il suo romanzo Le manifestazioni, condiviso con il traduttore Khaled Othman nel 2005, e il Premio di Stato Apprezzamento nel 2007. Tra le sue opere più famose ci sono i romanzi Al-Zaini Barakat, Le cronache di Haret Al-Zafarani e Il messaggio delle intuizioni e Destini Diverse opere sono state tradotte in francese e tedesco. (Fine) hsh/pg/hp

Notizie correlate

Vai al pulsante in alto